ZeroCalcare è approdato in una serie su Netflix dal 17 novembre 2021: dal quartiere romano di Rebibbia allo streaming globale di “Strappare lungo i bordi“, una miniserie d’animazione italiana scritta e diretta appunto da ZeroCalcare, pseudonimo del fumettista Michele Rech.

Strappare lungo i bordi, serie tv scritta, disegnata e doppiata (quasi) interamente da Zerocalcare, e prodotta da Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing, la casa editrice che ha lanciato e sostenuto tutte le opere di un autore nato sul web.

I primi due episodi di circa quindici minuti sui sei previsti, raccontano tanti flashback e aneddoti che spaziano dall’infanzia ai giorni nostri, di un personaggio talvolta irriverente, con un a forte cadenza romanesca, non sempre corretto.

Strappare Lungo I Bordi | Trailer Ufficiale | Netflix Italia

Un serie tv dove Zerocalcare racconta compulsivamente se stesso, il suo mondo e suoi amici di sempre come Sarah e Secco. E ci sarà poi, ovviamente l’armadilllo, la sua terribile coscienza, a cui darà invece voce Valerio Mastandrea.

Chi mi capirà nel mondo Netflix? ” si chiede Zerocalcare.

“Non dirò certo mai che questa serie piacerà ovunque, ma la sintonia probabilmente la troverò in chi sta ‘impicciato’ come me, in quelli che provano inadeguatezza da quando sono piccoli fino ai novant’anni. Piacerò, insomma, a chi come me, non amando il calcio e il ballo, e sentendosi sempre fuori luogo, è arrivato prima al punk e poi ai centri sociali. Mi amerà chi si sente costretto nel percorso assegnato”. Problemi con Netflix per le sue ironie verso questo colosso streaming? “Mai, nessuna critica, non ho trovato mai tanta ironia come lavorando con loro”

Ed invece, tra cartoni e graphic novel, il famoso e popolare fumettista ZeroCalcare compie il grande balzo dalla carta stampata all’animazione e serie tv su Netflix, e il successo lo accompagna: ha superato le visoni di Squid Game, i nuovi episodi di Narcos, ma anche al resto delle proposte Netflix, posizionandosi tra i “più visti”.

Contemporaneamente ZeroCalcare appare anche nella classifica dei libri più venduti alla Mondadori, in questo caso il titolo è “La profezia dell’Aramadillo“, edito da Bao Publishing.

I libri da leggere: La felicità del lupo di Paolo Cognetti