Chi vincerà il premio Nobel per la letteratura 2021? Il 7 Ottobre verrà annunnciato il vincitore, ma già appaiono i potenziali canditati e i nomi dei favoriti.

Il poeta Guido Oldani, autore del manifesto letterario ‘Il Realismo Terminale’, pubblicato da Mursia, con il quale ha dato vita all’omonimo movimento letterario e artistico internazionale, è stato proposto per il premio Nobel per la Letteratura 2021. La candidatura è stata sottoscritta, insieme all’editore Fiorenza Mursia, da intellettuali di tutto il mondo.

Ansa

Non sarebbe consentito conoscere la short list dei candidati che viene resa pubblica solo 50 anni dal conferimento del premio, tuttavia basta fare un giro in rete per conocere per lo meno tutti i papabili al premio. Eccoli:

  • Michel Houellebecq, controverso e monumentale romanziere francese, compare per la prima volta tra i papabili: i ultimi romanzi, venduti in tutti il mondo, sono stati Sottomissione (2015) e Serotonina (2019) pubblicati in Italia da La Nave di Teseo
  • Haruki Murakami: noto scrittore giapponese più volte indicato tra i favoriti e considerato il vincitore più papabile. I sui libri libri Norwegian Wood, 1Q84 e Dance dance dance sono tra i più letti dal pubblico mondiale.
  • Margaret Atwood: autrice acclamata nella scena letteraria vanadese con Il racconto dell’ancella, insieme ad un’altra donna, Annie Ernaux, autrice del romanzo alla base del film Leone d’oro a Venezia 2021, L’evenement.
  • Don De Lillo i cui romanzi rimangono per sempre incastonati nella storia dell’eccellenza letteraria americana: ineguagliabile sequenza di quattro capolavori compiuti a metà carriera: Rumore bianco (1985), Libra (1988), Mao II (1991) e Underworld (1997). E vale la pena citare anche Joyce Carol Oates, scrittrice statunitense. Autrice e intellettuale americana eclettica, tra le più prolifiche della letteratura americana.
  • Javier Marías: scrittore spagnolo proveniente da una famiglia di intellettuali anti-franchisti e membro della Real Academia Española. Il suo romanzo più famose è Domani nella battaglia pensa a me.
  • Ngugi Wa Thiongo’o: poeta, scrittore e drammaturgo, uno dei nomi più importanti della letteratura africana e fondatore e direttore della rivista in gikuyu Mutiiri: nato in Kenya, è un poeta, scrittore e drammaturgo, già candidato per il Premio Nobel per la letteratura ben cinque volte.

Non mancano ovviamnete tanti altri nomi tra cui l’isrealiano Amos Moz, Cormac McCarthy , Stephen King , J.K. Rowling Maryse Condé, Salman Rushdie e William Vollmann. Per gli italiani, il cui ultimo Nobel per la Letteratura risale al 1997 con Dario Fo, il più quotato, orami da tempo, resta Claudio Magris.

Non resta che aspettare, il nome del vicnitore sara’ annunciato giovedì 7 ottobre alle 13.00.

Leggi anche: C’era una volta a Hollywood: il libro di Quentin Taratatino