Cresce l’universo dei podcast in Italia, come audio entertainment per eccellenza. Considerato il canale del futuro, in un’era visual pervasa da video e immagini, il podcasta sta prevalendo nel mondo della comunicazione e del digital marketing.

Secondo i dati delle ricerche Nielsen per Audible sugli anni 2019 e 2020, il numero degli italiani che hanno scelto di prestare attenzione e orecchio ai podcast è cresciuto costantemente, a doppia cifra, registrando nel 2020 un +15% per un totale di quasi 15 milioni di persone che hanno gustato almeno un podcast nel corso dell’anno.

Ansa

La voce così sta diventando sempre di più il mezzo tramite il quale raggiungere gli utenti nel cyber spazio, grazie anche al format ad episodi on demand della nuova radio, il podcast nata da un’idea di Steve Jobs nel 2005.

Podcast Italia: il boom

Il vero boom è stato registrato nel 2019, con la nascita poi di nuove piattaforme che consentono di ascoltare una nutrita selezione di contentuti, dalla scienza allo sport, dalla narrazione al benessere e salute.

Il segmento dell’audio entertainment in Italia, dall’arrivo del servizio di Audible ormai 5 anni fa (2016), è cresciuto vertiginosamente di anno in anno come conferma il boom di ascolti registrato nel biennio 2020/2021 sostenuto anche dagli effetti del lockdown del 2020.

Ansa

Mondo Podcast e l’evento creato da Audible

Dal 10 al 12 settembre 2021, torna a Camogli la rassegna Mondo Podcast dal 10 al 12 settembre 2021, l’evento ideato da Audible – società Amazon tra i maggiori player nella produzione e distribuzione di audio entertainment di qualità (audiolibri, podcast e serie audio) – e Festival della Comunicazione con i protagonisti del mondo del podcasting in Italia.

Tra gli ospiti Stefano Massini con il podcast “Le piazze raccontano”, Francesco Bono, Content Director Audible.it e Andrea Montanari, Direttore di Rai RadioTRE e i giornalisti Mario Tozzi e Guido Barbujani con la presentazione del podcast “La nostra grande storia”.

Non macheranno Luca Mazzucchelli, Laura Pirotta, Daniele Vecchioni, Giacomo Astrua e Matteo Soragna. Federico Fubini con un podcast sulla storia economica e sociale italiana recente.

Non mancherà neppure Massimo Picozzi che, con “Il Mostro” e “Nero come il sangue”, realizzato con Carlo Lucarelli, con i delitti più clamorosi degli ultimi due secoli.

Per info su tutti i partecipanti e le giornate dell’evento: Ansa

Leggi anche: Un libro al giorno: il romanzo inedito del Nobel Isaac Bashevis Singer