San Marino Expo Dubai: svelato il nuovo padiglione

E’ stato svelato il nuovo padiglione di San Marino per l’Expo Dubai: il tema di fondo è “Collegare le menti, creare il futuro”. Si tratta di un vero e proprio richiamo allo spirito di collaborazione in nome dello sviluppo e dell’innovazione al quale la Repubblica SanMarinese non si sottrae.

Continua il viaggio di San Marino verso l’Expo 2020 Dubai e oggi in una conferenza stampa è stato svelato il Padiglione, il suo tema espositivo il logo e lo sviluppo della visitor-experience.

ItalPress
san marino expo dubai

San Marino ha scelto di partecipare abbracciando l’innovativo progetto “Connecting minds, creating the future” – Collegare le menti, creare il futuro – che ha l’obiettivo di costruire partnership e ispirare idee che forgeranno il domani. Oggi, in un mondo altamente interconnesso e globalizzato, si punta quindi ad una rinnovata visione del progresso e dello sviluppo basata su uno scopo e un impegno condivisi. Fondamentali sotto temi per la prossima esposizione universale, prevista e programmata presso Dubai nel periodo fra il 20 ottobre 2020 e il 10 aprile 2021, sono quelli relativi a: sostenibilità, mobilità e opportunità. Si tratta del primo evento di questo tipo che si svolgerà in Medio Oriente, al qaule parteciperanno 190 Paesi.

Daniele Guidi San Marino Expo Dubai 2020: ultime notizie

Il nuovo padiglione di San Marino per l’Expo di Dubai

La superficie espositiva del nuovo padiglione misura circa 240mq ed è suddivisa in 4 aree distinte: turismo, sistema paese, sviluppo economico e commercial opportunities con i prodotti tipici. Un intero piano è dedicato all’esposizione mentre ci sarà un piano per ospitare le autorità e gli imprenditori. Più in dettaglio il concept è stato creato dagli studenti dell’Università di San Marino e poi sviluppato da da Ammirati, partner del team di lavoro guidato da AC&D Solutions.


Il logo del padiglione è caratterizzato proprio dalla rappresentazione stilizzata e reinterpretata della fibula del Tesoro di Domagnano custodita presso il Louvre di Abu Dhabi elemento di connessione tra i due paesi.

ItalPress

Leggi anche: Daniele Guidi – Arte digitale contemporanea: a Dubai ci si immerge nelle opere d’arte