San Marino Covid: negli ultimi giorni sono state presentate alcune importanti decisioni derivanti dall’ultima seduta del Congresso di Stato.

Con il nuovo decreto legge, che ribadisce la necessità di utilizzo della mascherina, la sanificazione continua, la misurazione della febbre, il distanziamento, si introduce l’obbligo di segnalazione, da parte della Gendarmeria, di qualsiasi evento che superi la capienza dei locali tenendo appunto conto della necessità di evitare assembramenti, all’intreno e all’esterno dei locali. Le ultime notizie per San Marino quindi ricordano che la tolleranza per i trasgressori si riduce quindi sempre di più e vengono imposte regole più restrittive.

Continueremo a mantenere la guardia molto alta ma non vogliamo fermare gli eventi così come non vogliamo fermare le attività economiche del nostro Paese. Questo però non deve assolutamente lasciar intendere che a San Marino non ci sia la volontà di dettare regole precise o che manchi la sensibilità verso il problema, anzi, abbiamo voluto regole ancora più stringenti e chiederemo che chi non le rispetta paghi.

Federico Pedini Amati (segretario di Stato per il Turismo) – Libertas.sm

San Marino Covid: il nuovo decreto legge del 12 Ottobre

Con il decreto legge del 12 Ottobre, vengono così rafforzati i controlli sugli eventi pubblici e sui pubblici esercizi di intrattenimento.

La Repubblica del Titano, di fatto non impedirà l’organizzazione di eventi, ma le nuove regole serviranno da deterrente e verrà imposta la richiesta preventiva da presentare alla Gendarmeria per valutare le norme anti-covid.

In mancanza quindi di un’autorizzazione preventiva, nella quale sono comprese le feste private con consumazione a pagamento, l’attività interessata potrebbe subire la sospensione.

oltre ad avere la massima attenzione rispetto alla sicurezza della salute della nostra cittadinanza, dobbiamo garantire alla cittadinanza stessa, nei limiti del possibile, finché ci sarà possibile, l’opportunità di continuare a svolgere una vita la più normale possibile

Roberto Ciavatta (segretario di Stato per la Sanità) San Marino

Leggi la notizia su Libertas.sm

Potrebbe interessarti anche:

San Marino bio: un progetto per l’ambiente e il territorio

Startup innovative: San Marino Innovation e i progetti ad alta tecnologia