Daniele Guidi San Marino Economia
Sviluppo economico, infrastrutture ed investimenti

San Marino economia: per l’Organizzazione Sanmarinese degli Imprenditori (OSLA) sono cinque le macroaree fondamentali su cui investire per un rilancio credibile del paese e per superare la crisi. OSLA pronpone così i settori su cui intervenire per il rilancio dell’economia della Repubblica e ai quali biosgnerebbe ora dare priorità: Stabilizzazione del sistema bancario, Riduzione della spesa pubblica, Sviluppo economico e fiscalità, Infrastrutture, Investimenti, Turismo e Commercio, Riforma del lavoro e degli ammortizzatori sociali.

Quale futuro per San Marino, è la domanda che cittadini, imprese ed investitori si stanno infatti ponendo in questo momento per proporre degli interventi concreti. Per questo l’Organizzazione intende che sia delineato “un documento che, oltre a delineare le priorità per rilanciare l’economia sammarinese” e che “ argomenti quali stabilizzazione sistema bancario, spending review e sviluppo economico rimangano al centro del dibattito politico”.

San Marino economia: lo sviluppo delle piccole e medie imprese

San Marino economia: per OSLA serve un progetto di politica economica espansiva ove le risorse pubbliche possano finanziare gli investimenti o le misure per rilanciare l’economia del Paese. Una chiara e ben definita strategia di sviluppo è quella che oggi necessitano le piccole e medie imprese (PMI) e i lavoratori autonomi. Riguardo soprattuttoquesti ultimi un eventuale introduzione din un sistema IVA deve essere prima ben valutato sulla base di dati e proiezioni.

Ultima ma non meno importante la trasformazione digitale necessaria per affrontare le nuove sfide del futuro e l’innovazione, a partire dai processi e dai flussi informativi, fino ai modelli di business. La priorità per la Repubblica sanmarinese è quella di trasformarsi per innovare.

OSLA assiste gli imprenditori che vogliono sviluppare e avviare la propria impresa a San Marino. Inoltre il programma Startup supporta in special modo le imprese a forte connotazione tecnologica insediate nelle aree della Repubblica di San Marino.